responsive-web-design-tipsOrmai la notizia è nota: martedì 21 Aprile 2015 Google aggiornerà l’algoritmo per privilegiare i siti “mobile-friendly”.

Questo non è un cambiamento da poco in quanto comporterà delle modifiche sostanziali nel posizionamento dei siti che vengono cercati via smartphone e tablet. In pratica, se il tuo sito Web non è responsive o compatibile con i dispositivi mobili, non apparirà nei risultati di ricerca di cellulari e tablet, a prescindere da marca, modello o dimensioni.

Soprattutto per il mondo degli ecommerce è di assoluta importanza essere compatibile con i dispositivi mobili. La posta in gioco è alta, ma ciò non significa che debba esserlo anche l’investimento.

 

Ecco ciò che devi fare per non perdere vendite online.

Verifica che le immagini abbiano le giuste dimensioni e risoluzioni e che tutto venga visualizzato correttamente sui vari dispositivi mobili. Puoi testare facilmente il tuo sito con lo strumento che Google ti mette gratuitamente a disposizione qui.

Puoi anche effettuare un altro tipo di verifica (prima del 21 Aprile): utilizzando il tuo smartphone o tablet, cerca qualsiasi parola chiave di prodotti online. Visitando siti compatibili da dispositivi mobile e altri che non lo sono, noterai subito la differenza in termini di qualità.

 

image_2Se il tuo sito non è adeguato il rischio è l’estinzione! Vuoi davvero perdere tutto il lavoro fatto in termini di impegno e budget?

Mediarete può aiutarti a mantenere e aumentare le vendite on line del tuo sito ecommerce.

 

Contattaci