Tempi difficili per chi ha non ha un sito ottimizzatto per tablet e smartphone.
Dal prossimo mese, Google aggiornerà l’algoritmo per privilegiare i siti mobile-friendly con l’obiettivo di migliorare l’esperienza dell’utente.

Sempre più persone si affidano infatti alla ricerca tramite smartphone o tablet e un sito non ottimizzato viene percepito dall’utente come un disservizio o una perdita di tempo. Non avere un sito responsive è come invitare il tuo potenziale cliente a rivolgersi alla concorrenza: quindi, dal 21 aprile sarà più difficile essere posizionati efficacemente tra i risultati che Google mostrerà ai device mobile.

L’algoritmo verrà applicato contemporaneamente a livello mondiale, in tempo reale e pagina per pagina. Ogni pagina sarà giudicata separatamente: se il tuo catalogo e-commerce è mobile-friendly, ma il tuo forum o altre sezioni non lo sono, queste ultime non inficeranno il posizionamento generale del tuo sito, che non sarà quindi percepito come unfriendly.

Questo aggiornamento non influenzerà le ricerche condotte da computer o portatili, ma influenzerà inevitabilmente le strategie SEO.

google mobile friendly

Verifica subito il tuo sito con il tool gratuito di Google.

Puoi farlo direttamente con gli strumenti webmaster di Google. Inserisci l’url del tuo sito e inizierà l’analisi. Se l’esito è negativo ti verranno mostrate le motivazioni (“contenuto più grande della pagina”, “plugin non compatibili” etc..).


 

Hai bisogno di aiuto?

Mediarete può aiutarti a identificare le soluzioni migliori per ottimizzare il tuo sito e per aggiornare la tua strategia SEO in modo efficace. Manca meno di un mese… noi siamo pronti e tu?

 

Contattaci!