La Pec è obbligatoria per tutte le società: di persone e di capitale.

Mancano solo poche settimane alla scadenza del tempo concesso dal Dl 185/2008 (articolo 16, comma 6) per dotarsi di un indirizzo PEC e comunicarlo al Registro delle imprese.
Siamo tutti in ritardo, a fine ottobre infatti solo il 16,5 per cento era in regola. In altre parole, su un totale di 2 milioni e 700mila, solo 450mila società avevano comunicato al Registro la propria sede legale “elettronica”.
Attenzione: si rischia una sanzione da 206 a 2.065 euro.